Il Presidente
URPEL
posta certificata
RSS
mappa del sito
suggerimenti
accesso facilitato
 
ISTITUZIONE
 
Consuntivo di mandato 2014-2016
 
Albo 
Pretorio on-line

 
Trasparenza, valutazione e merito

SEZIONI
SCELTI PER VOI
Comuni
 Scegli il tuo percorso
Provincia di Piacenza
Sei il visitatore n░ 7686072
IN PRIMO PIANO
Comunicato del 27/06/2017
Clicca per ingrandire l'immagine AVERE UN CANE: CONVIVENZA SERENA E RESPONSABILE
Iniziativa presentata oggi in Provincia


E' stata presentata in Provincia, questa mattina l'iniziativa “Avere un cane: convivenza serena e responsabile”, realizzata dall'Ordine provinciale dei Medici Veterinari di Piacenza con il patrocinio della Provincia di Piacenza.

A presentare il progetto erano presenti il Dott. Medardo Cammi, Presidente dell'Ordine dei Medici Veterinari della provincia di Piacenza, il relatore Dott. Gerardo Fina, Medico Veterinario, la Vice Presidente della Provincia Avv.Patrizia Calza e l'Avv. Maria Rosa Zilli Assessore all'Ambiente del Comune di Cortemaggiore.

L'iniziativa prevede l'organizzazione di tre serate informative aperte a tutta la cittadinanza, in collaborazione con i Comuni di San Giorgio Piacentino, Gragnano Trebbiense e Cortemaggiore.

La prima serata si terrà il giorno 28 Giugno alle ore 21.00, presso il Centro Culturale di Gragnano Trebbiense in Via Roma 119, gli inconti hanno la finalità di fornire ai proprietari dei cani informazioni sulla convivenza e sulla gestione del cane sia da cucciolo sia da adulto e sulla gestione dell'aggressività.

La Provincia ha molto apprezzato l'iniziativa che ci auguriamo possa proseguire anche in altre sedi nel corso del tempo, in quanto riteniamo che possa risultare di grande interesse per le Amministrazioni, per le conseguenze che su di esse ricadono nel caso in cui gli animali non vengono tenuti in modo corretto e responsabile.

Talvolta le Amministrazioni sono infatti chiamate a risolvere questioni di tipo privatistico ( per es. rapporti di vicinato) rispetto alle quali non hanno competenze o problemi relativi al decoro urbano che non può in realtà essere garantito senza la collaborazione dei proprietari degli animali.