Il Presidente
URPEL
posta certificata
RSS
mappa del sito
suggerimenti
accesso facilitato
 
ISTITUZIONE
 
Consuntivo di mandato 2014-2016
 
Albo 
Pretorio on-line

 
Trasparenza, valutazione e merito

SEZIONI
SCELTI PER VOI
Comuni
 Scegli il tuo percorso
Provincia di Piacenza
Sei il visitatore n░ 7753006
IN PRIMO PIANO
Comunicato del 02/08/2017
Clicca per ingrandire l'immagine ôCANT'IERI FESTIVAL - TEATRO DI FIGURA, MUSICA, LETTERATURA E CINEMAö PRESSO IL PARCO ARCHEOLOGICO DI TRAVO (PC) ľ I^ EDIZIONE ôDEL RACCONTARE ED ALT
Da martedý 8 a sabato 12 agosto


E’ stata presentata oggi in Provincia, la prima edizione del “Cant’Ieri Festival – Teatro di figura, musica, letteratura e cinema” che si terrà presso il Parco Archeologico di Travo dall’8 al 12 agosto 2017.

Presenti il Consigliere Provinciale con delega al turismo e alla cultura Massimo Castelli, la consigliera regionale Katia Tarasconi, l’assessore al Turismo e alla Cultura Roberta Valla per il Comune di Travo, l’assessore Elisabetta Rapetti per il Comune di Gossolengo oltrechè Maria Maffi, Direttrice del Museo e Parco Archeologico e Presidente della Cooperativa Archeotravo ed Elisa Salin, Direttore Artistico.

“Ringrazio il Comune di Travo e gli organizzatori – sottolinea Il consigliere Castelli – per questa iniziativa di spessore, che sa coniugare arte e territorio in una cornice d’eccellenza come quella del parco archeologico”.

Il festival, che vuole promuovere la cultura teatrale all’interno di un contesto archeologico unico, ideato da Elisa Salin, è organizzato in collaborazione con i Comuni di Travo, Rivergaro e Gossolengo, Archeotravo, la cooperativa sociale che gestisce i Musei di Travo, con il Contributo della Regione Emilia – Romagna, della Camera di Commercio e della Banca di Piacenza e grazie a sponsor come Cantina Luretta e Caffè Musetti.

Il tema conduttore di questa prima edizione è “Del raccontare e altri artifizi”, fil rouge che legherà tutti gli spettacoli e i laboratori proposti nei cinque giorni del Festival e dedicati ai giovani, alle famiglie e agli amanti di queste diverse espressioni artistiche.

“Ringrazio la Regione Emilia-Romagna e tutti i partner di questa iniziativa – commenta Roberta Valla -  dagli organizzatori agli sponsor, dai volontari ai Comuni che, seppur in modo diverso, hanno dato il loro contributo. Un progetto che coinvolgerà tutto il paese e che saprà valorizzare Travo e il Parco Archeologico, allargando il target dei suoi utenti. L’invito è di partecipare numerosi ad una festa adatta a tutti, non solo ai bambini”.

La consigliera Katia Tarasconi ha fatto i complimenti agli amministratori per essere riusciti a fare squadra ottenendo così il finanziamento regionale. “Siamo troppo spesso un territorio diviso che fatica a compattarsi, eppure in Regione l’unione fa la differenza”.

Il progetto ha coinvolto numerose realtà piacentine, in particolare ricordiamo il Liceo Classico Melchiorre Gioia per la disponibilità nel realizzare alcuni tirocini di alternanza scuola lavoro e l'Università Cattolica del Sacro Cuore Facoltà di Scienze Agrarie, che insieme all'Associazione Piace Cibo Sano ha curato il dibattito sulla sostenibilità vitivinicola. Collaborazioni sono state strette anche con SVEP Centro di Servizio per il Volontariato, COOP Alleanza 3.0, Libreria Fahrenheit 451, Cooperativa L'Arco Servizio Tagesmutter, Didattica Eataly Piacenza,, Eduiren.
In questo luogo ricco di storia prende vita il progetto CANT’IERI Festival, che nel corso delle sue 5 giornate proporrà diverse occasioni artistiche, dialogando tra musica, letteratura, teatro. CANT’IERI Festival si propone come momento e luogo di incontro, di creazione e di produzione artistica, un “cantiere” a tutti gli effetti, in cui prenderà vita dal 4 agosto il seminario per bambini e attori professionisti “Primi tratti su costa – studio su Moby Dick”.

Si fa presente che all'interno del Parco Archeologico, durante tutta la durata del Festival, saranno inoltre attivi spazi ristoro in cui degustare cibi locali come il batarò cotto nel forno a legna, gli stricci fritti, il cotechino e la bortellina, e proposte varie come i piatti della cucina spagnola, i panini vegetariani, il sushi e altro ancora.
In allegato il Comunicato del Cant’Ieri Festival, con tutti i dettagli dell’iniziativa.

Il programma completo sul sito www.archeotravo.it

Per informazioni
cantierifestival@gmail.com
Instagram: @cantierifestival
Face Book: Cant'ieri Festival
Elisa Salin 328/2254494

Documenti